Villacidro TurismoVillacidro Turismo

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Belvedere di Giarranas

Guglie granitiche

 

Il Piazzale Giarranas, citato più volte nei romanzi dello scrittore Giuseppe Dessì, è noto per le imponenti guglie granitiche chiamate Is Campanas de Sisinni Contu, ovvero le campane di Sisinnio Contu.

Il nome rievoca un’antica leggenda che raccota di un pastore, di una sua pecora e del suo campanaccio che precipitando dalla guglia granitica emise un suono che ancora echeggia tra le rocce.

Si tratta di particolari conformazioni geologiche che hanno dato origine ad un incantevole paesaggio e che sono meta ambita dagli amanti dell’arrampicata. Da questo interessante punto panoramico è possibile ammirare le montagne che circondano il paese di Villacidro, l’intero centro abitato e la nota cascata Sa Spendula originata dal rio Coxinas che scorre nella vallata sottostante il piazzale.

Allo stesso tempo, dall’alto del belvedere non si può non ammirare la larga veduta sulla pianura sottostante Villacidro e ammirare, quando il cielo è limpido e terso, le cime del Gennargentu.

Anticamente, la terrazza era conosciuta come Genn’e Arrà, ora è stata adattata con vialetti e piante e rappresenta una meta obbligata per i visitatori, vi si arriva attraverso una stretta strada che attraversa la pineta e passa davanti alle moderne strutture di potabilizzazione delle acque, la stessa strada ad un certo punto si biforca e conduce alla località di Castangias e della pineta del Carmine.

A due passi dalla terrazza si trovano i punti di partenza dei percorsi che conducono ad alcune delle più belle cime del Linas come Santu Miali o Monte Margiani.

 

Risorse correlate

Paesaggio dal belvedere Giarranas
 
Paesaggio dal belvedere Giarranas
 
Paesaggio dal belvedere Giarranas
 
:
Home | Contatti | Mappa | Credits | Copyright Comune di Villacidro | Tutti i diritti riservati

Vai su