Villacidro TurismoVillacidro Turismo

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito



Sezioni del sito:

Vai su


Contenuti

Scorci di storia nel centro storico

piazza Zampillo o piazza XX Settembre

 

Villacidro conserva un caratteristico centro storico con antiche stradine tortuose, pittoresche scalette e splendidi angoli dal sapore antico capaci di suscitare indimenticabili suggestioni ricche di fascino letterario e di vita vissuta.

Passeggiare per le sue strade, ripercorrendo le pagine di Paese d’ombre, de Il disertore, di San Silvano (alcune delle opere principali dello scrittore Giuseppe Dessì), può essere un modo accattivante e singolare per scoprirne gli angoli più suggestivi, percepirne il valore intrinseco, umano e letterario, ritrovando le atmosfere respirate nei romanzi.

Il nucleo originario del paese nasce nei pressi del Rio Fluminera che divideva in due parti il centro abitato. Sono tuttora ben visibili le articolazioni in più rioni che dalla piazza centrale, Piazza Santa Barbara, si diramano nelle diverse direzioni: il rione Seddanus, il rione Sant’Antonio, il rione Castangias, il rione Lacuneddas e il rione Frontera de sa Mitza.

Assai caratteristico il rione Castangias che rappresenta la parte più antica del paese, dove si concentrano, attualmente, gli edifici e le costruzioni più caratteristiche del centro storico, con stradine strette in acciottolato, piccole case in pietra proprio a ridosso di Monti Omo e Monte Cuccureddu, stretti vicoli e numerose scalette che con un continuo altalenare tra i vari livelli collegano viuzze e case.

Antiche croci custodiscono l’accesso ai quartieri e ai rioni e accolgono chiunque entri a Villacidro come segno di saluto e di augurio.

 


 

Risorse correlate

Centro storico, via Tuveri
 
Mulino Cadoni
 
Dettaglio casa antica
 
Battente di un pantico portale
 
Antico portale
 
:
Home | Contatti | Mappa | Credits | Copyright Comune di Villacidro | Tutti i diritti riservati

Vai su